Centro Studi Cistercensi - Sezione archivistica "Luigi Ceci"

soggetto conservatore
Casamari Fr 0775 282800

Descrizione

1640-1878Il Centro Studi Cistercensi - Sezione archivistica "Luigi Ceci" conserva materiale archivistico eterogeneo di notevole interesse per la storia del territorio della provincia di Frosinone. La collezione, dichiarata di notevole interesse storico il 20.2.1995, è costituita da n. 326 lettere provenienti per la massima parte dall'archivio della famiglia dei marchesi Tani di Ferentino, ascritta alla nobiltà romana nel 1770. L'arco cronologico delle lettere abbraccia i secc. XVII-XIX ma la maggior parte dei documenti appartiene ai secc. XVIII, II metà - XIX.Presso l'Archivio di Stato di Frosinone è conservato un altro spezzone più consistente dell'archivio della famiglia Tani, costituito da circa 50 pergamene, 200 lettere, 450 istrumenti e circa m. l. 1,50 di documentazione diversa (secc. XIV-XIX).Elenco sommario: - 15 pergamene, secc. XIV-XVI in. ma in gran parte secc. XIV-XV: istrumenti relativi a compere, donazioni, testamenti appartenenti alla famiglia Toroni (Flaminia Toroni sposa G. Battista Tani nel sec. XVI);- gruppo di lettere (circa 40) a mons. Marcantonio Tani, scalco e cameriere segreto di N. S., da parte del vescovo di Rimini, 1607-1612 circa;- altre 140 lettere a mons. Marcantonio Tani, 1602-1613 circa;- gruppo di lettere (24) a firma di diversi cardinali, tra cui i cardinali Barberini, Aldobrandini, Massimi, Federico Borromeo, G. Battista Pamphilj (futuro Innocenzo X), in gran parte del sec. XVII con alcune lettere del sec. XVIII, I metà;- 30 lettere, in grandissima parte al marchese Benedetto Tani, 1718-1719 circa;- 4 fascicoli pergamenacei relativi ad una causa tra la famiglia Tani contro la città di Ferentino per l'acqua di Salmigliano: istrumento di compera, concessione di indulti, 1610-1617 circa;- 1 fascicolo relativo ad una lite sulle acque;- 1 pergamena con sigillo cereo in teca di ferro con cui Ferdinando Carlo, duca di Mantova e Monferrato, concede il titolo di marchese di S. Raffaele nello stato del Monferrato a Girolamo Tani, 1684 genn. 13;- 28 pergamene, secc. XVII-XVIII: atti giudiziari;- 1 cartella di documenti, tra cui: pasquinate, disegni, sonetti satirico-politici relativi ad un conclave, disegno di un torchio per il vino, memorie su Benedetto XIII;- 1 fascicolo legato con disegni di stemmi a colori delle famiglie Tani e Borghese, istrumenti relativi agli stemmi, fedi, ecc. ;- 1 fascicolo relativo ad una causa tra la famiglia Tani ed il comune di Ferentino, sec. XVIII med.;- ricevute e lettere di pittori, 1729, 1760, 1768;- 450 istrumenti, sec. XVII, spesso presentati in cause dei Tani;- m. l. 1, 50 circa di documentazione diversa, tra cui: 1 pianta del luogo dove è il palazzo, 1606; 1 cabreo di tutti i beni spettanti alla N. D. Maria Nardi Jacoacci in Tani, posti in territorio di Amaseno, 1881; 1 pianta dei pezzi di terra posti nelle comunità di Morolo e Ferentino di ragione del sig. Lorenzo De Rossi; 1 registro con la storia della famiglia; 1 registro di istrumenti, 1781-1807; 1 registro di "legati pagati et altre note", 1627-1678; 1 registro di ricevute, 1663-1773; 1 fascicolo di notizie sulla famiglia Tani, tra cui un discorso genealogico, 1758; editti, bandi, notificazioni; relazioni e memorie della città di Ferentino; copia dello statuto della città di Ferentino, 1713; composizioni letterarie; scritture legali; istrumenti; lettere; inventari e note dei beni; note di spese fatte; 1 cifrario; numerosi lasciapassare; statuto della confraternita di Maria SS. Addolorata eretta nella chiesa parrocchiale di S. Maria Gaudenti; nota delle scritture che si

Bibliografia

Origine e memoria della nobile patrizia casata dei Tani, Roma, Tip. Bardi, 1957
T. AMAYDEN, La storia delle famiglie romane, con note ed aggiunte del comm. Carlo Augusto Bertini, Roma, Collegio
Araldico (rist. fotomeccanica, Bologna, Forni, 1967)
V: SPRETI, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1928-1935 (rist. anast., Bologna, Forni, 1969)

Note

8, pp. 121-136Elenco delle lettere con l'indicazione delle date topiche e croniche, dei mittenti e dei destinatari DOMMARCO