Attività e servizi al pubblico

L'attività della Soprintendenza archivistica e bibliografica si rivolge sia ad un pubblico di studiosi e ricercatori, sia a quanti (enti o privati) detengono archivi e documenti.

I suoi compiti sono:

Dichiarazione di interesse culturale di archivi privati
Tutela ed interventi archivistici 
Vigilanza sulle sedi archivistiche
Conservazione del patrimonio
Scarto documentale
Consultazione
Ispezioni
Informatizzazione dei sistemi

Formazione
Tutela dei beni librari non statali

La Soprintendenza archivistica e bibliografica, vigilando sulle direzioni generali dei principali enti pubblici nazionali (anche su quelli ora privatizzati), ha svolto attività che hanno una importante ricaduta sull’efficacia e sull’efficienza delle attività delle Soprintendenze delle altre regioni.

Si occupa infatti, in collaborazione con gli organi centrali di tali istituti, dell’elaborazione degli strumenti di gestione degli archivi correnti e di deposito, della vigilanza sulle operazioni di trasferimento in outsourcing dei depositi archivistici, spesso residenti nel Lazio, che operano come punto di concentrazione degli archivi di tali enti a livello nazionale. La presenza di tali archivi nel Lazio allarga quindi la portata del lavoro anche a competenze prima spettanti alle altre Soprintendenze.

Per avere informazioni su particolari argomenti o settori si consiglia di prendere un appuntamento o di scrivere una mail al personale responsabile del procedimento.