Mario Marchi

Soggetto conservatore
Archivio Centrale dello Stato, Roma (dono 1992)
Stato di ordinamento
riordinato (Inventario analitico a cura di N. de Conciliis)
Stato di conservazione
buono

Descrizione

Mario Marchi (Roma 1900 – ivi 1996), architetto. Tra le sueopere realizzate in area romana si ricordano: la casa perabitazioni in via G. Lante e la casa per abitazioni a piazzaAnco Marzio, Ostia Lido (1929); la Casa per abitazioni in viadel Mascherino (1935), il Villino in via Denza (1939), lapalazzina in circonvallazione Clodia (1948), il fabbricato peruffici in via Merulana (1954), l’Autosalone Alfa Romeo, viaBoncompagni (1961), le case torri, via Anastasio II (1965).

Consistenza

55 buste di documentazione, 857 rotoli di disegni, 342fotografie, ca 16.000 disegni 570 progetti (1930-1981)

Riferimenti Bibliografici

R. BIZZOTTO – L. CHIUMENTI – A. MUNTONI, 50 anni di professione, Roma1983, pp. 89-92M. PAZZAGLINI, Villini e palazzine di Mario Marchi, 1925-40. Dalbarocchietto al moderno il fluire sereno dei linguaggi, in “Meta -morfosi”, 8, 1987, pp. 68-82Archivi di Famiglie e di Persone. Materiali per una guida, Roma 1991,vol. I, p. 191 (pubblicazione degli Archivi di Stato, Strumenti CXII)DAU, 1968, III, pp. 487-488; IPPOLITO, 1982, pp. 60, 147; ROSSI, 1984, p.49; DE GUTTRY, 1989, p. 131; SGARBI, 1991, p. 157; STRAPPA, 1996,pp. 126, 127, 152.