Bruno Maria Apollonj Ghetti

Dichiarazione
20 luglio 2001
Soggetto conservatore
Accademia Nazionale di San Luca, Roma (dono 2001)
Stato di ordinamento
riordinato elenco (inventario sommario)
Stato di conservazione
medio

Descrizione

Bruno Maria Apollonj Ghetti (Roma 1905 – Roma 1989),
architetto, accademico di San Luca, professore ordinario presso l’Università di Bari e il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana. Vice presidente del Centro Studi per la Storia dell’architettura, membro della Pontificia Commissione per gli scavi nella Basilica di S. Pietro (1940-49), che localizzarono la tomba dell’apostolo. Membro della Pontificia Commissione di Arte sacra, delle Accademie di Archeologia e dei Virtuosi
del Pantheon. Direttore e redattore di riviste specializzate.
Ha svolto campagne di studio in Libia (1936-37), Dalmazia (1941), Algeria e Tunisia (1953) e campagne di scavo per il restauro di S. Stefano degli Abissini in Vaticano e in S. Prassede (1954). Tra i progetti e opere vi sono: il progetto urbanistico-architettonico di via degli Acciaioli; la chiesa del
Pontificio Collegio Germanico Ungarico, la parrocchia dei SS. Martiri Canadesi in via XXI Aprile a Roma, la chiesa di S.Elisabetta a Salisburgo, l’interno della cattedrale della città di San Paolo (Brasile).

Consistenza

rotoli 550 ca. di elaborati grafici relativi a progetti e studi; cassetti 88, scatoloni 24, pacchi 15 e ml 2 ca. di fascicoli e cartelle contenenti corrispondenza, relazioni, studi, bozze di opere, documenti personali e riguardanti l’attività accademica; album 2, cassetti 5, scatole 40 ca. e ml. 2 di documentazione fotografica (1930-1980 ca.)

Riferimenti Bibliografici

F. SAPORI, Architettura in Roma 1901-1950, Roma 1953, pp. 93, 207,212.