Antonino Giuffrè

Dichiarazione
17 maggio 2000
Soggetto conservatore
l’archivio è conservato presso gli eredi a Roma ed è consultabile tramite la S. A. Lazio
Stato di ordinamento
parziale (riordinamento in corso)
Stato di conservazione
buono

Descrizione

Antonino Giuffrè (Messina 1933 – Roma 1997) ingegnere,docente di scienza delle costruzioni e consolidamento delpatrimonio artistico presso le Università de L’Aquila, “LaSapienza” e “Roma Tre” di Roma, presidentedell’Associazione Nazionale Italiana Ingegneria Sismica edell’Associazione per il Recupero del Costruito (ARCO)Membro della Commissione del Consiglio Superiore deiLL.PP. per la stesura delle norme sismiche e dellaCommissione Europea per la stesura dell’Eurocodice sullecostruzioni in area sismica. Ha svolto un’intensa attività nellaconservazione del patrimonio archeologico e dei centristorici. Tra le sue opere: recupero del quartiere “La Graziella”di Ortigia (Siracusa), restauro della Cattedrale di S. Angelodei Lombardi, di Palazzo Chigi ad Ariccia, del Convento deiCappuccini a Ragusa, del Tempio Rotondo a Campo Boarioe della Basilica di S. Agnese a Roma.

Consistenza

500 faldoni e cartelle ca. contenenti corrispondenza, testi dilezioni e conferenze, documentazione grafica, testuale efotografica relativa a studi, lavori ed incarichi e tesi di laurea; 15raccoglitori di diapositive 15 (1960-1997)

Riferimenti Bibliografici

A. GIUFFRÉ, Monumenti e terremoti, Roma 1988A. GIUFFRÉ, Letture sulla meccanica delle murature storiche, Roma 1991Sicurezza e conservazione dei centri storici. Il caso Ortigia, a cura di A.GIUFFRÉ, Bari 1993A. GIUFFRÉ – C. CAROCCI, Codice di pratica per la sicurezza e laconservazione dei Sassi di Matera, Bari 1997Antonino Giuffré, a cura di E. BENVENUTO – M. MANIERI ELIA, Roma 1998ROSSI, 2000, scheda 202.