Mario Berucci

Dichiarazione
22 ottobre 1997
Soggetto conservatore
la documentazione, conservata a Piglio (FR), è compresa nell’archivio familiare Massimi Berucci ed è consultabile tramite la S. A. Lazio
Stato di ordinamento
ordinato parzialmente (elenco)
Stato di conservazione
buono

Descrizione

Mario Berucci ingegnere (Roma 1904 – Roma 1980)Laureatosi in ingegneria civile a Roma nel 1927, prestò perlungo tempo la sua attività professionale presso l’ufficiotecnico dell’Università di Roma, collaborando con IgnazioGuidi e Arnaldo Foschini. Allievo di Giovannoni, seguì concostante impegno le attività promosse dal Centro di studi perla storia dell’architettura e dall’Istituto di storia e arte delLazio meridionale.Tra le sue opere si ricordano: il restauro della Cattedrale diBisceglie, le nuove chiese di Pezze di Greco, Cisternino eMonopoli, il restauro del convento di S. Francesco a Viterbo,il piano urbanistico del centro storico di Gaeta (nonrealizzato). A Roma il Convento delle Suore del Carmelo avia della Nocetta e la direzione dei lavori della chiesadell’Immacolata in via Laurentina all’EUR di A. Foschini(1955). In alcuni progetti ed in particolare in quello delconvento di via della Nocetta, collaborò con lui la moglieMaria Angelini Berucci (1904-1980), sua collega di studilaureatasi in ingegneria civile a Roma nel 1928, che loaffiancò anche nelle iniziative del Centro Studi per la storiadell’architettura.

Consistenza

rotoli 130 di disegni relativi a progetti; ml 13 di buste e cartellecontenenti documentazione allegata a progetti, corrispondenza,atti relativi al Centro di Studi di per la Storia dell’Architettura e alC.N.R.; fotografie n.q.; plastici 2 (1928-80)

Riferimenti Bibliografici

M. BERUCCI, Considera zioni sulle pseudo volte, in Atti del IX Congressodi Storia dell’Architettura, Bari 1955M. BERUCCI, Il monumento vivo, in Atti del II Con gresso Internazionale delRestauro, Venezia 1964.