Leonardo Paterna Baldizzi

Dichiarazione
2 aprile 1984
Soggetto conservatore
Centro di Studi per la Storia dell’Architettura, Casa dei Crescenzi, Roma (dono)
Stato di ordinamento
riordinato (catalogo a stampa, inventario e banca dati a cura L. Accorsi, coord. S. A. Lazio in fase di ultimazione
Stato di conservazione
buono

Descrizione

Leonardo Paterna Baldizzi (Palermo 1868 – Roma 1944)architetto.Dopo gli studi presso l’Istituto di Belle Arti dell’Università diPalermo, si trasferì dapprima a Roma nel 1894 ove vinse ilconcorso per la borsa triennale del Pensionato ArtisticoNazionale, poi a Torino ed infine nel 1905 a Napoli, dovetenne la cattedra di disegno architettonico pressol’Università. Autore di studi e ricerche nell’ambito della storiadell’arte, dell’architettura e del restauro dei monumenti.Tra le sue opere: il rilievo e il progetto per il restauro dellachiesa di S. Maria Egiziaca a Roma e quello per il rilievo econsolidamento della Rocca Janula presso Cassino.

Consistenza

88 disegni relativi a 11 progetti (1890-1909)

Riferimenti Bibliografici

T. BIANCHI, Leonardo Paterna Baldizzi, s.l., 1943L. PATERNA BALDIZZI, Non omnis moriar. Dal diario dei miei viaggi artisticie della mia attività professionale. Progetti, disegni, studi, rilieviarchitettonici, Roma 1943AA.VV., Catalogo dei disegni di architettura conservati nell’archivio delCentro di Studi per la storia dell’Architettura, Roma 1987, pp. 157-171.

Note

un ulteriore nucleo costituito da 24 diari contenenti scritti, disegni,
fotografie e ritagli di giornale (1898-1944) e 13 cartelle comprendenti
appunti, corrispondenza, disegni ed una raccolta di autografi di vari
personaggi (1867-1942), è conservato presso l’Accademia nazionale dei
Lincei. Biblioteca corsiniana, Roma, dove pervenne per legato nel 1939
con la biblioteca dell’architetto; la documentazione riordinata a cura
dell’Accademia, è compresa nel fondo Manoscritti Linceo Accademico.
Altra documentazione (2 disegni e 29 fotografie) è presente presso la
Wolfsonian Foundation di Genova